Separatore a vento SAVHR

Il separatore a vento SAVHR è nato dall’esigenza di separare a secco un materiale con granulometria ultrafine. Esso è generalmente installato in circuito chiuso, divenendo così una parte integrante dell’impianto di macinazione. In tal modo il separatore a vento divide il materiale fine prodotto dal mulino e rimanda in ciclo quello che non ha ancora raggiunto la finezza desiderata.
Il separatore a vento è costituito principalmente da un cilindro esterno (nel quale sono ricavati gli ingressi ed uscite di aria e materiale), da un albero montato su cuscinetti che sostiene il girante, da una motorizzazione con trasmissione a cinghie. Le parti soggette all’usura sono rivestite con gomma antiabrasiva e con piastre in allumina sinterizzata.